Siete qui: Vita Universale
per tutte le culture in tutto il mondo
 > Chi siede sul trono di Pietro > Uscire dalla chiesa

Esci da lei, popolo mio, affinchè tu non abbia a prender parte dei suoi peccati, ne a soffrire delle sue piaghe

(Rivelazione di Giovanni: 18, 4)


Come posso uscire dalla chiesa?

Come uscire dalla Chiesa?

 In Italia è necessario scrivere una lettera - inviandola come raccomandata con ricevuta di ritorno - a tutte le parrocchie nelle quali sono stati somministrati dei sacramenti (battesimo,comunione, cresima, matrimonio ecc.), con la quale si informa di distanziarsi dalla Chiesa e si richiede di essere cancellati dai registri. Non è necessario fornire alcuna motivazione. Se non si conosce la parrocchia di provenienza, è sufficiente spedire una lettera alla diocesi di origine. "

Esci da lei , popolo mio, affinchè tu non abbia a prender parte dei suoi peccati, ne debba soffrire delle sue piaghe":

Chi non sa come voltare finalmente le spalle a questi duemila anni di mancanza di veri princìpi morali, può trovare un’indicazione nella Bibbia. Nell’Apocalisse di Giovanni si legge: “Uscite, popolo mio, (da Babilonia) per non associarvi ai suoi peccati e non ricevere parte dei suoi flagelli” (Ap 18,4). Sono sempre di più i cristiani che non si lasciano più intimorire dalle minacce antichissime del vecchio serpente. Essi si rendono conto che Dio è un Dio dell’amore che desidera riavere presso di sé tutti i Suoi figli. Pertanto, non esiste alcuna dannazione eterna e affermare che essa esista è uno scherno nei confronti di Dio. Sono quindi sempre di più le persone che fanno il passo per uscire dalle spire del vecchio serpente e che comprendono che una religione esteriore non solo non serve, ma è addirittura di impedimento per avvicinarsi a Dio. La via che conduce al cuore di Dio consiste nel riconoscere ogni giorno i propri errori e le proprie debolezze, nel pentirsene sinceramente, nel chiedere perdono e perdonare, nel porre rimedio e poi non ripeterli più. Per farlo non sono necessari sacerdoti e dogmi, ma soprattutto un cuore sincero che aspira a ricongiungersi a Dio.

 

© 2014 Universelles Leben e.V. • E-mail: info@vita-universale.orgImpressum